Cerca nel blog

Caricamento in corso...

13 aprile 2011

INFORMAZIONE, FORMAZIONE, ADDESTRAMENTO

Articolo 36 - Informazione ai lavoratori
L'informazione, la formazione e l'addestramento è uno degli strumenti, se non LO STRUMENTO, che la normativa fissa come indispensabile per prevenire i rischi negli ambienti di lavoro.
Ma qual'è la differenza tra informazione, formazione e addestramento? E quali obblighi sono a capo del Datore di Lavoro in merito a questa azione preventiva?




Informazione (sapere)
Trasmettere notizie e conoscenze relative ai rischi lavorativi, alle misure di prevenzione e protezione idonee a ridurre il rischio ,agli obblighi derivanti dalle normative e dalle disposizioni aziendali inerenti la sicurezza

Formazione (saper fare - saper essere)
Fornire gli strumenti in termini di conoscenze e competenze (saper fare) supportate da adeguati convincimenti e motivazioni (saper essere), per adottare procedure e comportamenti lavorativi conformi alla prevenzione e sicurezza

Addestramento
Allenare, istruire, preparare attraverso azioni specifiche e personalizzate affiancati da personale competente ed esperto

I criteri per attuare l'informazione, formazione e addestramento dovranno essere emanate dalla Conferenza Stato Regioni così come previsto dal Testo Unico.
Ad oggi le ore di formazione obbligatoria sono previste per il Datore di Lavoro RSPP, gli Addetti alla gestione Emergenze, il RLS


Per saperne di più LINEE GUIDA - Regione Veneto


Per info su corsi di formazione a Verona clicca qui



1 commento:

  1. Formazione, informazione e addestramento: 3 elementi distinti e fondamentali, talvolta abbastanza confusi.

    Saluti

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...